BECK DEPRESSION INVENTORY (BDI)

INVENTARIO DELLA DEPRESSIONE DI BECK


ORIGINI E FINALITA'
Il BDI è un inventario che misura presenza ed intensità di depressione l’intensità della depressione provata dal paziente con particolare riferimento all’ultima settimana.
L’origine del test nasce dall’esigenza di realizzare uno strumento volto a misurare l’intensità della depressione. Secondo Beck, la depressione è determinata da un modo di pensare viziato da una generale propensione a interpretare gli eventi in modo negativo.
Le modificazioni del tono dell’umore sono quindi secondarie a quelle che Beck definisce “distorsioni cognitive”, errori nei processi di pensiero che sono all’origine dei pensieri automatici negativi.
Le distorsioni cognitive portano a quella che Beck definisce “triade negativa”, una visione negativa di sé, del mondo e del futuro.
Un esempio di tali errori cognitivi è l’amplificazione che porta il soggetto depresso a valutare in modo esageratamente critica ogni sua prestazione

DESCRIZIONE
Le voci di questo inventario sono di origine fondamentalmente clinica e descrivono sintomi affettivi, cognitivi e comportamentali della depressione.
Il test è composto da 21 voci (es. sono deluso di me, non amo me stesso), per ogni voce (o item) vi è possibilità di scegliere tra 4 risposte alternative secondo gradi di gravità crescente, in modo da rispecchiare il grado di gravità del sintomo (dall’inesistenza alla gravità massima).
Al soggetto è chiesto di scegliere l’affermazione più corrispondente al proprio tono dell’umore.
Gli aspetti indagati dal test sono: tristezza, pessimismo, senso di fallimento, insoddisfazione, senso di colpa, aspettativa di punizione, delusione verso se stessi, autoaccusa, idee suicide, pianto, irritabilità, indecisione, dubbio, ritiro sociale, svalutazione della propria immagine corporea, calo dell’efficienza lavorativa, disturbo del sonno, affaticabilità, calo dell’appetito, calo ponderale, preoccupazioni somatiche, calo del desiderio sessuale.

Scopri quanto è alto il rischio che tu possa sviluppare un disturbo depressivo… con questo test!